13 dicembre 2018 | 23:46


I nostri Maestri di MTB

3Il Maestro di Mtb e Ciclismo Fuoristrada è una figura formata dalla Scuola federale Maestri di Mtb (istituita nel 1998) della rinomata Federazione Ciclistica Italiana (F.C.I).
Dopo un corso di formazione costituito da teoria e pratica, previo curriculum personale, gli esami finali mirano ad ottenere una figura che opera in ambito sportivo con finalità addestrative e promozionali del settore fuoristradistico: mountain-bike, ciclocross, Bmx, trial, downhill.
La formazione addestrativa spazia dall’ambito prettamente tecnico del mezzo specifico alla preparazione psicopedagogica di ogni attività.
L’attività che svolge il Maestro è rivolta sia ai principianti, tramite un avvicinamento all’uso del mezzo e disciplina d’interesse, applicando metodologie motivazionali e motorie, che al neoatleta per perfezionare le abilità generali e specifiche. Il tutto in un contesto di sana etica formativa e rispetto per la natura.
Gli elementi di maggiore applicazione della sua conoscenza riguardano i principi biologici, fisiologici, psicologici e pedagogici dello sviluppo propriocettivo umano e della pratica sportiva in montagna ed alta montagna, nonché capacità d’intervento nel primo soccorso.

image002Il maestro dunque è abilitato a dare supporto sulla:

–    conoscenza del mezzo relazionato alle attività specifiche;

–    conoscenza dell’assistenza tecnica e meccanica del mezzo;

–    conoscenza di biomeccanica per una corretta posizione in bici;

–    conoscenza di anatomia e fisiologia;

–    conoscenza della biologia dello sport;

–    principi di alimentazione per quantificare il fabbisogno energetico nella varie discipline;

–    teoria e metodologia dell’allenamento (capacità coordinative e condizionali, carico dell’allenamento, ecc.);

–    psicopedagogia nella metodologia dell’insegnamento;

–    analisi delle possibilità fisiche e di autosufficienza dei partecipanti;

–    conoscenza nell’interpretazione dei fenomeni meteorologici per ottimizzare la programmazione dell’escursione;

–    traumatologia e primo soccorso;

–    compiti e norme di esercizio dell’attività professionale;

–    organizzazione e gestione di una escursione;

–    rispetta e promuove un codice comportamentale sui percorsi.

 

Nelle attività promozionali, il maestro applica il suo bagaglio culturale e formativo per integrare la fruibilità della mountain-bike nelle realtà locali, rivalorizzando, con iniziative, le varie recettività.

In tale ambito la formazione del Maestro si compone di:

– legislazione ed organizzazione turistica;

–    legislazione di tutela ambientale;

–    conoscenza di urbanistica;

–    conoscenza dei Parchi naturali ( parchi Nazionali e non, oasi WWF, SIC, ecc);

–    conoscenza di geologia, botanica e zoologia;

–    artigianato, enogastronomia, turismo, folklore locale;

–    conoscenza dell’interpretazione del territorio tramite cartografia;

–    mappatura e rivalorizzazione di itinerari escursionistici (segnaletica e palinatura);

–    valutazione di difficoltà degli itinerari e gestione della relativa segnaletica;

–    tecniche della comunicazione e gestione della clientela;

In relazione alla nostra regione Abruzzo, a dispetto della flessione subita dal settore turistico a livello nazionale, si è registrato un soddisfacente incremento.
Considerando, dal punto di vista morfologico, che il territorio è per il 65% situato oltre i 700 mt. di quota ed il 33% del territorio protetto da parchi (rendendo la regione Parco d’Europa), risulta essere predisposta all’attività ludico-sportiva della mountain-bike.

In tale contesto si è istituito il Collegio dei Maestri di Mountain-bike e Ciclismo Fuori Strada della Regione Abruzzo, con legge regionale n. 23 del 6 luglio 2006, rendendo tale figura una professione regionale.
Tale legge disciplina e tutela le diverse attitudini della figura del maestro rendendo univoche le diverse competenze.

Il Collegio propone periodici aggiornamenti sia tecnici che turistico-promozionali con la collaborazione di referenti regionali, offrendo un servizio sempre più oculato e valorizzante per il territorio.

Riassumendo il Maestro sarà in grado di accompagnare gruppi di escursionisti alla scoperta delle bellezze naturali in massima sicurezza, di fornire le informazioni giuste ed esaustive per apprezzare appieno i panorami, i borghi, l’enogastronomia, il folklore e le tradizioni; di seguire la pratica agonistica relativa al settore fuoristradistico.

Sarà competente nel tracciare i percorsi, di occuparsi della segnaletica e relativa manutenzione.

Un giusto connubio di tecnico-accompagnatore.

Di seguito alcune proposte delle nostre Escursioni

I Maestri della Bike99